Colonscopia Virtuale

A Lavello, in regione Basilicata, grazie alla Colonscopia Virtuale siamo in grado di studiare il colon in tutta la sua interezza e  le sue patologie individuandone precocemente le cause come colite, polipi, diverticoli e neoplasie, senza alcun rischio e controindicazione.

 

La Colonscopia Virtuale è una tecnica di studio del colon effettuata senza l’introduzione di alcuna sonda endoscopica.

 

La Colonscopia Virtuale nel centro Sport Medicine consiste in un esame TAC ( Philips Brilliance 16-slices) della durata di pochi minuti, che non prevede l’introduzione di alcuna sonda endoscopica, né l’ assunzione di lassativi nei giorni precedenti all’esecuzione dell’esame ma solo di un marcatore fecale.

 

Prima di eseguire la TAC il colon viene disteso con aria mediante un sottile catetere di gomma inserito attraverso il retto. L’aria inserita si riassorbe in poche ore e  dopo l’esame è subito possibile tornare alle normali attività quotidiane.

 

I dati acquisiti sono elaborati da potenti software che ci consentono di “navigare” virtualmente all’interno  del lume del colon, come se stessimo effettuando una colonscopia convenzionale, per identificare le differenti patologie. Nell’analisi delle immagini, un altro vantaggio della Colonscopia Virtuale è la possibilità di osservare gli altri organi al di fuori del colon, potendo individuare precocemente altre possibili malattie potenzialmente letali.

 

La Colonscopia Virtuale è indicata per tutti i pazienti che presentano disturbi intestinali, che a discrezione del medico potrebbero richiedere uno studio radiologico del colon, in alternativa al clisma a doppio contrasto e alla colonscopia convenzionale.

 

Recenti studi hanno rilevato che la Colonscopia Virtuale deve essere eseguita a scopo preventivo per tutti i soggetti di età superiore a 50 anni, come stabilito dalle Linee Guida sullo screening del cancro del colon-retto, pubblicate nel 2008  dalla American Cancer Society.